Figura professionale
  • Il/la fisioterapista per animali analizza e definisce i problemi funzionali che si manifestano a livello dell'apparato locomotore degli animali.
  • Offre soluzioni scegliendo tra le terapie fisiche quelle più idonee, adattandole alle potenzialità di recupero dell'animale e valutandone. l'efficacia.
  • S'ingaggia attivamente nella prevenzione.
Basi
Basi per ottenere un trattamento mirato ed efficace
  • scelta dei metodi e dei test
  • individuare il problema funzionale
  • determinare gli obiettivi della terapia (a corto, medio e lungo termine)
  • scelta delle misure e delle tecniche terapeutiche tenendo presente del contesto esterno, della presenza di eventuali patologie associate o di trattamenti che vengono svolti contemporaneamente
  • definire un piano di trattamento
  • dimostrare la qualità del trattamento documentandone i risultati
Trattamento e prevenzione
  • riduzione del dolore, migliorare il tono muscolare, la funzione articolare, la forza, la resistenza, la coordinazione, la circolazione sanguinea a livello cardiaco e periferico, la funzione respiratoria, favorire il riequilibrio delle funzioni neuro-vegetative e stimolare le funzioni della pelle.
  • verifica degli obbiettivi di trattamento e loro documentazione
  • eliminazione dei disturbi funzionali
  • consulenza per animali sani e ammalati
Attitudine professionale
  • disponibilità nei confronti dei pazienti, dei proprietari degli animali, dei colleghi e di altri persone che operano negli stessi ambiti
  • lavoro interdisciplinare costruttivo
  • migliorare la comunicazione
  • promozione della formazione specializzata e della politica professionale
  • sostenere i professionisti nel loro lavoro
  • attività professionali nell'ambito della salute e nell'interesse degli animali ammalati
Gestione
  • corretta gestione dei pazienti
  • documentazione dello svolgimento dei trattamenti
  • rilevamento statistico delle cure
  • dotarsi di criteri economici validi
  • responsabilità aziendale ed economica
  • mantenere regole d'igiene e di sicurezza come per uno studio di fisioterapia
Formazione continua e ampliamento delle conoscenze
  • partecipare a studi oggettivanti l'utilizzo delle pratiche di terapie fisiche
  • garantire la qualità attraverso una formazione continua e permanete
  • attualizzare le conoscenze in medicina veterinaria per poterle integrare nella fisioterapia